Vai al menù principale Vai al menù secondario Vai ai contenuti Vai a fondo pagina
Progetto Collaborando - Scuola capofila: Istituto di Istruzione Superiore Carducci - Volta - Pacinotti di Piombino (LI)
Progetto Collaborando - Scuola capofila: Istituto di Istruzione Superiore Carducci - Volta - Pacinotti di Piombino (LI)
SCUOLA CAPOFILA:
I.S.I.S. "CARDUCCI - VOLTA - PACINOTTI"
"PROGETTO COLLABORANDO"
LABORATORIO FABLAB
SUBLAB1
LABORATORIO ORIENTAMENTO
SUBLAB2
LABORATORIO RETE LAB E BIG DATA
SUBLAB3
LABORATORIO MODELLISTICA DIGITALE
SUBLAB4

I.S.I.S. “Einaudi – Ceccherelli” di Piombino
  • Istituto tecnologico “Einaudi” (I.S.I.S. Ceccherelli-Einaudi di Piombino (LI))

Nel Laboratorio per l’occupabilità ColLABORando questo laboratorio risponde all’esigenza di coprire il fabbisogno formativo relativo all’acquisizione di conoscenze e competenze nel campo del TURISMO ESPERIENZIALE. Il laboratorio fa parte dello SMARTSET Turistico e quindi sarà in relazione con i laboratori degli Istituti omologhi presenti in altre scuole. Esso si concentrerà maggiormente sul turismo dei “cammini” Il laboratorio si caratterizzerà come una vera e propria agenzia di marketing e promozione territoriale e pertanto oltre a gestire banche dati delle varie risorse disponibili sul territorio impegnerà gli studenti nella progettazione di itinerari tematici, promuoverà dei sightseeng tour, dei My tour personalizzati, dei sistemi di marketing interno e di ascolto e responsabilizzazione dei cittadini per favorire l’accoglienza e anche piccoli prodotti da offrire ai turisti per promuovere loro tramite il territorio (souvenir) In questo senso anche un piccolo FABLAB è utile perché consente di produrre oggetti di varia natura e prima ancora di progettarne le fattezze.

  • Istituto professionale servizi “Ceccherelli” (I.S.I.S. Ceccherelli-Einaudi di Piombino (LI))

Nel Laboratorio per l’occupabilità ColLABORando questo laboratorio risponde all’esigenza di coprire il fabbisogno formativo relativo all’acquisizione di conoscenze e competenze nel campo dell’ENOGASTRONOMIA intesa non solo come prodotto, ma anche come processo e cultura. Pertanto alla strutturazione della cucina, già incorso di strutturazione, si intende affiancare una specie di “Piazza dei sapori e dei processi” che consenta agli stakeholder del territorio di apprendere, attraverso soluzioni multimediali e schermi avanzati, ma anche mediante manifestazioni organizzate di degustazione ad hoc, le modalità con cui produrre i cibi e le bevande tradizionali, la maggior parte dei quali prodotti da aziende locali, così da
ottenere un effetto indiretto sul turismo enogastronomico. La tecnologia di cui si apprenderà l’uso è quella utilizzata per la gestione dei servizi di ristorazione e di prenotazione, di check-in e check-out dei tavoli, di carico e scarico da magazzino (tali applicativi sono utilizzabili su tablet in ambiente wifi collegati a stampanti ricevi-ordine). Alcune delle attività previste, da realizzare a pagamento, consentirebbero peraltro di alimentare virtuosi meccanismi di autofinanziamento del laboratorio stesso.




 


News n.1
News n.1a breve le foto dell'edificio ristrutturato dove avrà sede il FABLAB
News n.2
News n.2A breve on-line tutti i materiali del progetto

2
2

HTML5+CSS3
Copyright © 2007/2021 by www.massimolenzi.com - Credits
Utenti connessi: 21
N. visitatori: 13169